Il racconto dell’evento “Le Porte di Milano” – Studio con Guida delle Mura.

In collaborazione con l’Associazione Italia Medievale, domenica 27 febbraio il CSA Petrarca Onlus ha organizzato un evento di grande rilievo culturale: la presentazione del libro “Le Porte di Milano” – Studio con Guida delle Mura. Incontro con l’autore Flavio Livio Marchetto e la partecipazione di Roberto Fanello, vessillologo.

Dopo il saluto di Massimo de Rigo, Presidente del CSA Petrarca, l’introduzione all’argomento è a cura di Maurizio Cali’, Presidente di Italia Medievale. La parola passa poi all’autore del libro che, con un racconto preciso ed attento alle fonti storiche, ha descritto ed illustrato la significativa testimonianza delle antiche mura di Milano, innalzate a difesa della città a partire dall’epoca romana e per diversi secoli costituite da tre cinte murarie: romana, medievale e spagnola. Al loro interno vennero erette diverse porte e pusterle (porte secondarie), di grande importanza per trattare ogni genere di affari. A seguire, Roberto Fanello, vessillologo, ha narrato ed illustrato la storia dei vessilli che distinguevano le singole porte. Bello ammirare, in questa circostanza, la riproduzione di alcuni di essi tappezzare le pareti della nostra sala conferenze …Va ricordato, in questo contesto, che lo stemma simbolo del Municipio 7 (uno scudo su sfondo rosso e bianco, su cui si inserisce un capitello, il capitello di Casa Petrarca), da noi realizzato nel 2002 in occasione del nuovo decentramento del Comune di Milano, vuole sintetizzare la storia di questa zona, in parte coincidente all’antica Porta Vercellina, nel suo splendore del XII secolo.Le narrazioni dei relatori hanno saputo suscitare nel pubblico che gremiva la sala un profondo interesse verso una materia affascinante che, per molti milanesi, resta tuttora poco conosciuta.

E, anche questa volta, l’atmosfera magica di Casa Petrarca ha ridato vita alla lunga storia che ha fatto grande la nostra Città.

Video su YouTube

Foto di Sergio Bianchi

facebooktwitterfacebooktwitterby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.